• MARIKA ELEFANTE

    Consulente di cucina iN's

    Appassionata da sempre di cucina e nutrizione, ha partecipato a Masterchef e oggi si occupa di sana alimentazione. Per iN's ha creato la rubrica Cucina Smart con Marika, tante ricette e consigli per vivere in modo sano ed equilibrato con i prodotti Bio e Selezione Più.
28.05.18

Goditi l’estate con iN’s e la leggerezza dei freschi Bio!

Scopri con Marika i loro benefici e come impiegarli in modo originale

1 PERCHÉ LI HO SCELTI
I formaggi e i latticini costituiscono una parte importante dell’alimentazione soprattutto per chi vuole seguire un regime alimentare sano ed equilibrato. I formaggi freschi, in particolare, solo leggeri e digeribili.

Differenza tra formaggi e latticini
I formaggi sono prodotti dalla coagulazione, la cosiddetta “cagliata”, della proteina più importante del latte, la caseina.
I latticini invece si ottengono dalle proteine del siero di latte, la parte liquida che si separa dal caglio durante la produzione dei formaggi.

La Crescenza è un formaggio fresco a pasta molle, senza crosta, tipico del nord Italia. Si ottiene da latte vaccino intero pastorizzato e viene poi affinato per circa 7-10 giorni a basse temperature. È probabile che il nome derivi dalla caratteristica di questo formaggio di crescere, di gonfiarsi proprio come il pane durante la lievitazione.

La Ricotta è un latticino che si separa dal caglio durante la produzione dei formaggi. Questo liquido, che contiene ancora nutrienti, viene riscaldato, “ri-cotta”, da qui deriva il nome, per fare coagulare le proteine che successivamente vengono poste nelle forme.

Perché scegliere formaggi biologici?
l formaggi e i latticini biologici sono prodotti con latte proveniente da allevamenti biologici. Questi allevamenti sono sottoposti a un rigido controllo da parte degli enti di certificazione europei che ne verificano la produzione. Il metodo di allevamento biologico ammette solo l’impiego di sostanze naturali ed esclude l’utilizzo di sostanze di sintesi chimica (concimi, diserbanti, insetticidi, pesticidi), vengono utilizzati solo mangimi selezionati e vi è un uso di farmaci molto limitato.
Gli animali sono allevati all’aperto, liberi di muoversi e brucare l’erba che preferiscono. Questo consente di migliorarne lo stato sanitario e il benessere complessivo degli animali e, quindi, anche la qualità del latte che risulta più nutriente. L’allevamento biologico in sostanza è una pratica che salvaguarda la natura, la salute degli animali e di conseguenza anche quella dell’uomo.

2 COME LI UTILIZZO

La crescenza ha un gusto fresco, leggermente acidulo e una consistenza cremosa e
spalmabile, che la rendono ideale in diverse preparazioni salate.
La ricotta ha un gusto dolce con un delicato aroma di latte e una consistenza leggermente granulosa, ideale come ripieno o farcitura per preparazioni sia dolci che salate.

ALCUNE IDEE DI UTILIZZO
Oltre agli utilizzi tradizionali, crescenza e ricotta possono essere impiegati in modo originale, in sostituzione di alcuni alimenti, proprio grazie alla loro leggerezza e al ridotto contenuto di grassi.

➢ Utilizza la crescenza:
-in sostituzione del burro, per mantecare i risotti;
-in sostituzione della panna per condire la pasta;
-in sostituzione di salse come la besciamella per farcire crepes;
-in sostituzione di formaggi più grassi per dare sapore ad una quiche o ad un ripieno.

➢ Utilizza la ricotta:
-in sostituzione del burro spalmata su una fetta di pane a colazione;
-in sostituzione del mascarpone per preparare dolci come la cheesecake; -in sostituzione della panna per preparare mousse;
-in sostituzione del burro nella creazione di dolci da forno;
-per alleggerire un pesto e ridurne il contenuto di grassi.

Per creare piatti bilanciati dal punto di vista nutrizionale, utilizzali insieme a cereali e verdure:
➢ 1 parte di cereali
➢ 1 parte di crescenza o ricotta
➢ 2 parti di verdure

3 I BENEFICI DEGLI INGREDIENTI

Dal punto di vista nutrizionale i formaggi freschi come la Crescenza:
✓ conservano un’alta carica batterica, ideale per arricchire la flora intestinale;
✓ sono più digeribili per via del basso contenuto di lattosio;
✓ sono più leggeri per il limitato contenuto di grassi, rispetto ai formaggi stagionati;
✓ sono ricchi di sali minerali, in particolare calcio, nutriente fondamentale per la salute delle ossa, ma anche fosforo, ferro, sodio e potassio;
✓ sono ricchi di vitamine soprattutto del gruppo A (retinolo), B, C, E, PP;
✓ contengono proteine nobili, quindi ad alto valore biologico.

Dal punto di vista nutrizionale i latticini come la Ricotta:
✓ contengono pochi grassi e sali, perché il siero da cui si ricavano i latticini ne hanno pochi;
✓ contengono proteine altamente biodisponibili grazie al siero da cui si producono che ne è ricco;
✓ sono facilmente digeribili per via del basso contenuto di lattosio;
✓ contengono vitamine, fosforo e calcio rapidamente biodisponibili.

< Torna indietro