• FERDINANDO PALLADINO

    Tecnologo alimentare iN's

    Ferdinando ci guiderà all'interno del processo evolutivo dei prodotti, con la rubrica Dalla filiera allo scaffale. Un racconto professionale e attento, per far conoscere ai nostri clienti il "dietro le quinte iN's".
26.11.18

Il consumo della frutta secca è in crescita

Scopri un trend molto diffuso tra i più giovani

La frutta secca è una delle passioni del nostro Ferdinando… e a quanto pare di moltissime altre persone. Sempre più attenti al proprio benessere e a seguire un’alimentazione sana, i consumatori italiani si lasciano conquistare da questo genere di prodotto. Probabilmente, oltre che per le sue proprietà, anche per la comodità e la praticità d’uso.

È consigliato consumare frutta secca come spuntino di metà mattina o metà pomeriggio in grado di agire come uno “spezza fame”. Il quantitativo consigliato può variare in base alle caratteristiche e alle attività svolte dalla persona: è evidente che uno sportivo potrà mangiare di più rispetto a una persona che lavora al computer. Generalmente comunque il quantitativo si attesta tra i 15 e i 30 grammi a seconda della tipologia di frutta secca.

< Torna indietro