18.09.17

Frutta secca: bontà da sgranocchiare

A fine pasto o come snack sfizioso, la frutta secca rappresenta un alimento molto più sano di quanto si potrebbe credere.

La frutta secca, infatti, esercita un’azione protettiva nei confronti delle arterie, limitando l’assorbimento del colesterolo e aumentando i livelli di grassi “buoni” nel sangue.

Consumare quotidianamente piccole quantità di noci, arachidi e mandorle, garantisce un maggior apporto di vitamine C, K, A, E… e dà molto più gusto alla tua giornata!

< Torna indietro